CI2020, il successo corre con Venturo.

Foto: © Poci’s

“Edizione straordinaria”, “bellissimo contesto”, “spettacolo”, “organizzazione eccellente”.

Sono solo alcuni dei commenti che si leggono sui social del Campionato Italiano di Ciclismo 2020 dopo la gara di domenica 23 agosto, che ha visto un Giacomo Nizzolo in gran forma imporsi su Davide Ballerini e Sonny Colbrelli per rialzare, quattro anni dopo, il Tricolore.

Qualche numero. Un mese prima 130 mila visualizzazioni sul sito, di cui 30 mila solo nelle tre giornate clou. Gli utenti hanno “bombardato” i social ufficiali con tantissime interazioni: tra i commenti “topic” spiccano quelli di chi ringrazia perché da decenni non si vedeva in Veneto una gara ciclistica di questo calibro.

In effetti migliaia di persone – rigorosamente con mascherina – hanno esultato dal vivo, in un clima di entusiasmo e sicurezza, rispondendo presente a tutte le iniziative previste: dall’intrattenimento di Radio RDS alla “Pump Track” dei bambini, dallo show mozzafiato dei paracadutisti ai momenti salienti della gara: partenza da Bassano del Grappa, 11 giri di Rosina, muro della Tisa a Colceresa, volata finale a Cittadella.

Non dimentichiamo le emozioni del venerdì, con la conferma di uno strepitoso Filippo Ganna nella Cronometro Uomini e di un altrettanto sontuosa Elisa Longo Borghini nella gara femminile. Stando al polso della gente, si può parlare di trionfo.  

Chi c’è dietro tutto questo?

Una macchina organizzativa che ha impiegato tempo, risorse e soprattutto professionisti per portare a casa qualcosa di speciale. Mesi di lavoro, di attesa in lockdown, di rapida ripresa per limare fino all’ultimo dettaglio e prepararsi, adesso, a ripetersi.

Dietro tutto questo c’è Venturo.

Per info e contatti:
info@venturosport.com

Foto: © Poci’s